CdZ Millennium - It's time for a new era

* NEWS! La Saga di Hades - Capitolo Elisio in TV:
Nell'ultima
intervista rilasciata alla community di Anime Fun, il responsabile della fascia ragazzi Mediaset (Fabrizio Margaria), ha ufficializzato l'acquisizione dei diritti legati ai sei episodi dell'Elisio, che saranno trasmessi su Italia 1 nel corso del 2011. Confermato alla direzione del doppiaggio, all'adattamento dialoghi e come voce di Pegasus, semmai ce ne fosse stato bisogno, il grande Ivo De Palma. Potete parlarne nel BURNINGBLOOD.IT Forum.

SEGUI LE ULTIMISSIME SU...

FacebookFacebook

MySpaceMySpace Yahoo!Yahoo! YouTubeYouTube WordpressWordpress

Social Icons By komodomedia.com

I Cavalieri di Asgard - God Warriors
I CAVALIERI DI ASGARD - GOD WARRIORS
I Cavalieri di Asgard - God Warriors

Quando Hilda di Polaris, celebrante del dio Odino sulla Terra e regina della leggendaria cittΰ di Asgard, cade vittima dell'influsso malefico dell'Anello del Nibelungo, θ costretta a risvegliare le sette armature dell'Orsa Maggiore, sepolte fra i ghiacci e le affida ai sette guerrieri piω valenti del Nord: i Cavalieri di Asgard.
Nelle corazze, ciascuna raffigurante un animale della mitologia nordica, sono inoltre incastonati i sette zaffiri,
che una volta radunati possono risvegliare Balmung, la leggendaria spada di Odino nonchι l'unica arma in grado di spezzare l'incantesimo che tiene prigioniera Hilda.
Tutti i guerrieri, fatta eccezione per Alberich, sono fedeli alla loro sovrana e stentano a credere che possa essersi piegata alle forze oscure, e solo di fronte all'insistenza dei Cavalieri di Atena alcuni di loro vengono colpiti dal dubbio, mentre altri continueranno a combattere fino alla morte in nome della lealtΰ che li lega alla loro regina. Fra i Guerrieri Divini figura anche Bud di Alcor, che non θ un vero e proprio Cavaliere di Asgard ma soltanto l'ombra di Syd di Mizar.

Thor Thor di Phecda
Luxor Fenrir di Alioth
Artax Hagen di Merak
Mime Mime di Benetnasch
Megres Alberich di Megrez
Mizar Syd di Mizar
Alcor Bud di Alcor
Orion Sigfried di Dubhe
Cerca nel sito: