CdZ Millennium - It's time for a new era

* NEWS! La Saga di Hades - Capitolo Elisio in TV:
Nell'ultima
intervista rilasciata alla community di Anime Fun, il responsabile della fascia ragazzi Mediaset (Fabrizio Margaria), ha ufficializzato l'acquisizione dei diritti legati ai sei episodi dell'Elisio, che saranno trasmessi su Italia 1 nel corso del 2011. Confermato alla direzione del doppiaggio, all'adattamento dialoghi e come voce di Pegasus, semmai ce ne fosse stato bisogno, il grande Ivo De Palma. Potete parlarne nel BURNINGBLOOD.IT Forum.

SEGUI LE ULTIMISSIME SU...

FacebookFacebook

MySpaceMySpace Yahoo!Yahoo! YouTubeYouTube WordpressWordpress

Social Icons By komodomedia.com

Resoconto del 5° film

RECENSIONE DEL 5° FILM: IL TENKAI-HEN

Intorno alle 14 (ora italiana) del 14 febbraio 2004, Cyna, l'aggiornatissimo blog di Naoki pubblica finalmente il primo resoconto di quello che il 5° film di Saint Seiya. CdZ Millennium ve lo propone tradotto in italiano senza dimenticare tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questa pagina, e quindi grazie a:
Cyna.net: Per il resoconto da cui ho potuto trarne la versione italiana e per le immagini del calendario e dell'artbook del film.
SaintSeiya.it Forum: Per la grande partecipazione e la segnalazione della notizia, in particolare a Phemt e Uranus senza dimenticare Shiryu86.

RECENSIONE DI ARION PER CYNA / TRADUZIONE ITALIANA DI SACRO LEO
Qui di seguito eccovi il resoconto di Cyna senza spoilers.
<<Giΰ dai trailers tutti si sono scaldati, ma tra una buona dozzina di film d'animazione, assistiamo a quello di "Innocence", che promette enormemente. Ho visto anche il primo teaser del film LIVE di Devilman!
All'entrata, mi sono procurato il pamphlet, che davvero molto carino, e ben fornito in numero di pagine. Ah, e poi ci sono delle cartoline in regalo come ringraziamento per la levataccia che ho fatto per alzarmi. La sala non θ piena, e la maggior parte nel pubblico, sono ragazze.
Ecco, il film comincia...
Ho visto un buon film. (Solamente?!) Ecco l'ho detto. Sono stato molto toccato da alcuni passaggi, e ho anche apprezzato Seiya, soprattutto verso la fine. Il suo stato spirituale, le sue doti abituali che lo aiutano quando θ in combattimento sono piuttosto differenti da quelle della serie TV, l'OAV e gli altri film a cui siamo abituati. Sono stato notevolmente sorpreso.
La prima cosa che mi ha veramente colpito sono le decorazioni, ad anni luce da quelle da quelle che conosciamo. Trovo che sia molto ispirato, non descrivo piω nulla, questa θ stata per me una gran bella sorpresa, e malgrado avessi letto tutte le info che ci ha distribuito Naoki sono rimasto sorpreso, impossibile prevedere come va a finire.
La seconda buona sorpresa, θ l'ambientazione RADICALMENTE differente, per me, che bagna questo film. Ambientazione generata in parte dalle decorazioni e in parte dai disegni dei personaggi, davvero magnifici. Ma anche le illuminazioni e i colori che riempiono il film sono abbastanza vari, con predominanti il giallo/arancione. Ancora, trovo che ciς che marchi il film con un sigillo "artistico" diverso dal Saint Seiya che giΰ conosciamo. Poi, come ha detto Naoki riportando le note di Pierre Giner, tutto θ un po' piω psicologico, e ho pensato molto ad Evangelion in qualche passaggio, ho delle altre cose in testa, ma preferisco non farlo per non rovinarvi la sorpresa.
La musica: tutta nuova (nessun riciclaggio), ma si sente lo stile del compositore! Ho trovato 3-4 pezzi veramente molto belli, si accordano perfettamente con l'immagine, a tal punto che a due o tre riprese, sono francamente rimasto muto (lacrime agli occhi...). La musica della sigla di coda (dei Make Up) e abbastanza carina. Ce l'ho ancora in testa!
Invece, non so alla fine se ho visto la versione finale del film: 3 parti un po' troppo fiacche, anche per quanto riguarda il suono e l'immagine. Ci sono due passaggi dove si θ sentito "l'incompleto". Non dico quando non per gli spoiler, diciamo che i contorni dei personaggi erano a quei momenti lΰ, come dire...? Incompiute, come se non avessero finito di costruire del tutto le decorazioni.
Per quanto riguarda la storia, come indica il titolo, θ un "overture" quindi un prologo. La fine θ molto brutale, come l'ha descritta Naoki. Ho anche ENORMEMENTE apprezzato il trattamento dei personaggi di Shun e Ikki: certo Shun dice bene il suo rituale "Niisan! Yappari kite kureta!" ma... per il resto trovo questo completamente diverso. Lo stesso vale per Shiryu e Hyoga, anche se il montaggio del film (lo ripeto, ho visto quasi una versione non definitiva del film in rapporto al DVD diremmo) θ diverso. Ci sono sempre delle belle idee a livello dei combattimenti. Questo non θ talmente innovativo, diciamo piuttosto delle ciglia d'occhio ai due film live recenti (Matrix?!). Per quanto riguarda la relazione Seiya-Saori, sμ, si θ evoluta, e nel finale, questo si nota enormemente di piω. Penso di incominciare ad amare Seiya...
I nemici: molto forti, soprattutto Ikaros. Ma gli altri nono sono quasi niente, e i combattimenti sono un po' piω lunghi del previsto, intendo per le numerose scene.
I Cavalieri d'Oro: (attenzione, potenziale spoiler su questo paragrafo, non leggete se non avete giΰ letto articolo sugli spoilers by Cyna) altra grossa sorpresa. Mi aspettavo di vedere, dopo aver letto le descrizione di Naoki una volgare Casa del Cancro... ma anche stavolta sono rimasto piacevolmente sorpreso. Questo si fonde perfettamente con le decorazioni, di quello che θ divento il Santuario. Inedito, sorprendente...
La parte "introduttiva" del film θ piccola, questo θ vero, una scusa per lo scenario che Pierre Giner ha, ad esempio, trovato debole. θ vero, sono abbastanza d'accordo, le novitΰ non sono proprio a livello della storia. Ma che fare di fronte al formato film?
Ecco, per una prima volta al cinema, ne sono uscito molto contento. L'emozione θ stata grande. E direi che per me, questa emozione θ stata un po' differente dal passato. Tutti questi cambiamenti, quest'ambiente, delle idee, non sς se questo θ davvero un'evoluzione di Saint Seiya per il seguito, ma in ogni caso, nel varco di 1h30... Questo non θ certamente il film "revival" di Saint Seiya al cinema, una compilation di quello che Saint Seiya ci ha portato di meno. No, questo film "propone" di proseguire. θ meglio continuare, no?
Per finire, ci tengo a precisare che malgrado gli spoilers e tutte le info distribuite da molte settimane su Cyna, nonostante la lettura dei primi commenti/impressioni/spoilers dell'ultima settimana, ebbene ero molto lontano dal poter "indovinare" il film (nella sua globalitΰ, di poter indovinare quello ch'θ veramente.>>

Questo θ dunque un personale resoconto di Arion per Cyna, ho cercato di rendere il tutto piω comprensibile possibile e spero non ci siano errori :D. E per finire, ecco le immagini dello splendido calendario 2004/2005 di Saint Seiya, ovviamente sul Tenkai, e del pamphlet ovvero un artbook, regalato a tutti coloro che hanno acquistato il biglietto.

Cerca nel sito: